Banca Carige, titolo KO in vista aumento capitale per 450 milioni di euro

1 Marzo 2017, di Mariangela Tessa

Tutto pronto per l’aumento di capitale di Banca Carige. È quanto previsto dal piano strategico al 2020, nel quale è prevista un’iniezione di soldi freschi fino a 450 milioni di euro. Il titolo punta con decisione verso il basso, soffrendo una perdita superiore a -5%.

“Non ci sono ancora manifestazioni formali ma io sono molto fiducioso che gli azionisti possano seguire l’operazione” di rafforzamento patrimoniale, ha dichiarato Guido Bastianini, amministratore delegato di Banca Carige.

Il board ha dato il via libera anche a “una soluzione innovativa di deconsolidamento strutturale e definitivo dell’attuale portafoglio di sofferenze” tramite la costituzione di un veicolo ad hoc, una sorta di bad bank.