Azimut, 730 milioni di raccolta netta a novembre

10 Dicembre 2015, di Alberto Battaglia

Il gruppo Azimut, attivo nella gestione del risparmio, ha totalizzato 730 milioni di raccolta netta positiva nel mese di novembre. Da inizio anno la raccolta arriva, quindi, a superare i 6 miliardi di euro. Il dato migliora dall’anno scorso quando, a novembre, la raccolta era stata di 302,2 milioni e il totale da inizio anno 5,843 miliardi. Fra i principali fattori che hanno favorito il risultato vi sono il consolidamento di Wise Planners, quinta società di consulenza in Australia e l’espansione della holding italiana all’estero, con l’accordo d’acquisizione al 100% di Az Futurainvest Group operato dalla controllata brasiliana di Azimut.

Così il Ceo di Azimut , Pietro Giuliani:

Siamo soddisfatti di archiviare anche il mese di novembre con risultati di eccellenza che ci permettono di superare i 6 miliardi di euro di raccolta netta da inizio anno, a continua riprova che, in un momento di forte volatilità e incertezza sui mercati, i risparmiatori hanno trovato risposta alle loro necessità di consulenza e di rendimento, affidandosi ai partner finanziari e alle capacità di gestione del gruppo