Australia blocca vendita compagnia elettrica nazionale alla Cina

11 Agosto 2016, di Alessandra Caparello

SIDNEY (WSI) – L’Australia blocca la vendita della più grande compagnia elettrica nazionale, la Ausgrid, ad un consorzio cinese e il motivo è per garantire la sicurezza nazionale.

Ad annunciarlo il ministro del Tesoro Scott Morrison ponendo fine ad una vicenda lunga da molti mesi dopo che il governo aveva rifiutato l’offerta araba a favore della cordata cinese.