Aumento capitale Unicredit e rumor Schaeuble: buy su banche italiane

14 Luglio 2016, di Laura Naka Antonelli

Rimangono ben comprati i titoli delle banche italiane, a fronte della buona performance dell’indice Ftse Mib di Piazza Affari, che balza +1,29% a 16.740,83 punti, comunque lievemente al di sotto dei massimi intraday.

MPS +3,58%, Intesa SanPaolo +2,16%, Bper +4,53%, BPM +3,15%, Banco Popolare oltre +5%, Mediobanca +2,18%, .

Tra i titoli di altri settori FCA +2,12%, A2A -0,59%, Saipem -0,51%, Telecom Italia -0,30%, Terna -0,33%, Snam -0,19%, Moncler +1,04%, Poste Italiane +1,37%, Mediaset -0,77%, Unicredit +4,36%, dopo le dichiarazioni di Giuseppe Vita, presidente della banca, che ha affermato cheUnicredit dovrà procedere a un aumento di capitale.

Sullo sfondo i rumor riportati da Reuters, secondo cui il ministro delle finanze tedesco Wolfgang Schaeuble avrebbe parlato dei problemi delle banche italiane con il segretario al Tesoro Usa, Jack Lew.