Argentina, Macri aumenta le pensioni minime

12 Febbraio 2016, di Alessandra Caparello

BUENOS AIRES (WSI) – Aumento delle pensioni del 15,35%: ha fatto una promessa ai suoi elettori e ora la mantiene. Così il presidente argentino, Mauricio Macri dopo due mesi dalla sua elezione annuncia l’aumento della pensione minima che dagli attuali 300 dollari salirà a 344 dollari al mese.

Così si legge sull’edizione internazionale del Pais. Inoltre passerà da 58 a 67 dollari l’assegno familiare per i figli a carico, che riguarda quattro milioni di famiglie indigenti e sei milioni di bambini.