Analisti: petrolio a $100 già a fine anno. Brent sfonda $80

24 Settembre 2018, di Mariangela Tessa

I prezzi del petrolio potrebbero raggiungere quota $ 100 al barile verso la fine dell’anno o all’inizio del 2019 per effetto delle sanzioni statunitensi contro l’Iran.

Lo ha detto Daniel Jaeggi, presidente della merchant di materie prime Mercuria Energy Trading, durante una conferenza all’ Asia Pacific Petroleum Conference (APPEC) a Singapore, specificando che entro la fine del quarto trimestre di quest’anno, quasi 2 milioni di barili al giorno di greggio potrebbero essere eliminati dal mercato.

Intanto oggi le quotazioni del petrolio continuano a salire con il Brent che raggiunge gli 80,5 dollari al barile, il livello più alto da novembre 2014. In rialzo anche il greggio Wti che viaggia sopra i 72 dollari.