“Entrare nel mercato azionario Usa ora, significa avere questi redimenti in dieci anni”

18 Luglio 2019, di Mariangela Tessa

Il mercato azionario Usa ha recentemente aggiornato i massimi storici e con la Federal Reserve pronta a tagliare i tassi a fine mese, la corsa potrebbe continuare.

Tuttavia comprare azioni quando sono così costose ha storicamente portato a un calo dei rendimenti futuri, hanno avvertito dall’ufficio studi della società di ricerca Ned Davis Research.

Questo perché il rapporto prezzo / utili (P/E) dell’S & P 500 – uno degli indicatori di valutazione più ampiamente utilizzati per le previsioni sui mercati- è pari a 21,5. Con un livello dell’indice così alto, su un periodo di 10 anni i rendimenti medi si attestano al 4,7%, al netto dell’inflazione.