Amazon, nomi e indirizzi email esposti: “errore tecnico”

23 Novembre 2018, di Alberto Battaglia

Non sarebbe stato un attacco hacker, ma un errore tecnico a colpire la privacy di alcuni utenti di Amazon; lo ha fatto sapere l’azienda di e-commerce nel corso della settimana clou del Black Friday. Un numero non precisato di utenti hanno visti rivelati i propri nomi e relativi indirizzi email,

“Abbiamo risolto il problema e informato i clienti che potrebbero essere stati colpiti”, ha detto un portavoce di Amazon alla Cbs, ma “non ha risposto a ulteriori domande, come, ad esempio, quante persone sono state colpite o se qualcuna delle informazioni è stata rubata”.