Alert FMI: da bassa crescita rischi per banche e assicurazioni

7 Aprile 2017, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI) – Nonostante i segnali di un rialzo dei tassi a lungo termine negli Usa, dal Giappone emerge come non si può garantire una imminente e permanente fuoriuscita da un ambiente di bassi tassi d’interesse e la bassa crescita produrrà rischi seri per banche e compagnie di assicurazione.

A dirlo il Fondo monetario internazionale nel Global Financial Stability Report.

“In tale ambiente le curve dei rendimenti probabilmente si appiattirebbero, abbassando gli utili delle banche e presentando sfide durature per le compagnia di assicurazioni sulla vita e per i fondi pensione a benefici definiti. E se i tassi sui depositi bancari non possono scendere (significativamente) al di sotto dello zero, gli utili delle banche sarebbero compressi anche di più”.