Alert Bce: Olanda e Italia i più esposti a un ‘cliff effect’ nel 2021

25 Novembre 2020, di Alessandra Caparello

“Un ritiro prematuro delle garanzie governative e delle moratorie potrebbe portare un’ulteriore ondata di perdite”. Così la Banca centrale europea nel suo Rapporto sulla stabilità finanziaria in cui si legge che Olanda e Italia sono i “più esposti a un ‘cliff effect’ nel 2021”, ossia ad uno shock che arriverebbe da un calo improvviso e amplificato delle misure di sostegno pubblico.

In Italia “il venir meno sostanzialmente simultaneo di gran parte delle moratorie sui prestiti, degli schemi di cassa integrazione e degli aiuti diretti indicherebbe un calo sostanziale dei meccanismi di sostegno all’economia nel 2021″.