Aleppo: Putin e Erdogan accelerano per gli aiuti umanitari

26 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

Nonostante le critiche piovute su Mosca dopo mesi di bombardamenti su Aleppo e le relative conseguenze per la popolazione civile, il leader russo Vladimir Putin e l’alleato turco Recep Tayyip Erdogan si sono impegnati, nel corso di un contatto telefonico, a sveltire l’arrivo degli aiuti umanitari nella città siriana devastata dalla guerra. “I due leader si sono detti d’accordo ad accelerare gli sforzi per garantire che gli aiuti raggiungano gli abitanti ad Aleppo”, ha scritto oggi l’agenzia turca Anadolu; i due capi di stato hanno hanno anche fatto il punto sulla recente azione militare turca nel Nord della Siria.