Airbus: trimestre deludente, ma obiettivi mantenuti. Presentato “taxi volante”

26 Ottobre 2016, di Daniele Chicca

Airbus, il colosso francese degli aerei, ha chiuso il trimestre con un risultato deludente ma gli obiettivi per l’esercizio sono stati confermati. L’utile di gruppo è stato pari a 1,81 miliardi di euro nei primi nove mesi del 2016, in lieve calo rispetto agli 1,9 miliardi del periodo precedente. Il giro d’affari ha toccato i 43 miliardi di euro, sulle stesse cifre dell’anno prima.

Ma l’ultimo trimestre è stato peggiore delle attese, con profitti in calo del 21%, anche per colpa della transizione alle nuove versioni dei modelli A320 e A330 e le difficoltà riscontrata nel business degli elicotteri. In compenso il gruppo ha in serbo una novità: un taxi volante elettrico. Airbus ha confermato che il primo decollo di un prototipo del genere avverrà nel 2017 e nel 2020 arriverà sul mercato.