Abi: calano frodi con l’home banking, truffato un cliente su 55mila

27 Giugno 2018, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Un cliente su 55mila che usano l’home banking nel 2017 è rimasto vittima di una frode. A dirlo un indagine di Abi Lab che svela come il risultato si è raggiunto grazie all’attività di prevenzione delle banche.

“Se parliamo di frodi che prevedono la violazione del sistema informatico delle banche, l’incidenza è molto bassa grazie agli investimenti che sono stati fatti – spiega Riccardo Croce, Commissario della Polizia postale e capo dell’unità investigativa financial cyber crime a Repubblica– ma il 90% delle truffe avviene in un altro modo: il truffatore ottiene le credenziali di accesso della vittima. E qui i numeri sono molto più alti”.