ABI: “Banche non possono costringere clienti a fare domanda di prestito”

17 Luglio 2020, di Alessandra Caparello

Le banche sono pienamente impegnate ad istruire ogni domanda venga loro presentata, ma non possono e non debbono tentare di costringere i clienti a presentare domande se i clienti non sono interessati a farlo.

Così l’Abi sottolineando che a ieri 16 luglio, i finanziamenti richiesti dalle banche al Fondo di Garanzia sono cresciuti di un miliardo di euro a 54,2 miliardi, per 854 mila domande pervenute, di cui, fino a 30 mila euro, 14,6 miliardi, per circa 739 mila domande.