Abi: a gennaio sofferenze in calo di 33,6 miliardi di euro rispetto all’anno precedente

17 Marzo 2020, di Alessandra Caparello

A gennaio 2020, come rivela l’Abi nel suo ultimo rapporto, le sofferenze al netto delle svalutazioni ammontano a 25,9 miliardi di euro, in calo di 33,6 miliardi rispetto allo stesso mese del 2019.

Diminuiscono i tassi d’interesse sui mutui e a febbraio quello medio sui nuovi prestiti alle famiglie per l’acquisto di abitazioni è sceso all’1,35% dall’1,44% segnato a gennaio e a dicembre.