Abi: a gennaio rallenta la crescita di prestiti a famiglie e imprese

20 Febbraio 2019, di Alessandra Caparello

A gennaio 2019 i prestiti sono aumentati dell’1%, in rallentamento rispetto al mese precedente (+1,93%). Lo rivela l’Abi secondo cui sulla base degli ultimi dati relativi a dicembre 2018, si conferma la crescita del mercato dei mutui.

L’ammontare totale dei mutui in essere delle famiglie registra una variazione positiva di +2,5% su base annua. Le sofferenze nette (cioè al netto delle svalutazioni e accantonamenti già effettuati dalle banche con proprie risorse) a dicembre 2018 – continua l’associazione – si sono attestate a 29,5 miliardi di euro, un valore in forte calo rispetto ai 38,3 miliardi del mese precedente e rispetto al dato di dicembre 2016  e in due anni si sono quindi ridotte di circa il 66%. Rispetto al livello massimo delle sofferenze nette, raggiunto a novembre 2015 (88,8 miliardi), la riduzione è di oltre 59 miliardi.