New York: trovato uno squalo nella metropolitana

8 Agosto 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Si tratta di una delle città più stravaganti del mondo e sicuramente anche una delle più pazze, ma c’è un limite a tutto. Quanto accaduto nella metropolitana newyorkese ha del clamoroso.

È stato ritrovato da un passeggero, sotto una fila di posti, in uno dei tanti treni in direzione Queens, uno squalo, della lunghezza di 1,2 metri.

Il conduttore, una volta informato, ha chiesto subito di evacuare il vagone, che a detta di alcuni presenti emanava un forte e cattivo odore, in modo da liberarlo fino alla fine della corsa. A quel punto un supervisore ha poi preso provvedimenti.

La BBC racconta come già in passato, sia piccioni che opossum, erano stati ritrovati sui treni, ma mai si era arrivati a tanto.

Rimane tuttora irrisolto il mistero circa la provenienza della squalo.