Nasce la prima Smart Gun: la pistola che funziona con l’orologio da polso

21 Febbraio 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Il futuro delle pistole sta rapidamente cambiando, in California una casa di produzione specializzata nel campo, la Armatix Gmbh, ha iniziato a vendere un prototipo di pistole in grado di funzionare solamente quando accompagnate da un orologio da polso.

Praticamente la prima smart gun.

L’orologio, come riporta il Washington Post fa “pensare” la pistola, grazie ad alcuni chip elettronici incorporati che comunicano tra di loro.

Se l’orologio è a portata di mano, una luce sull’impugnatura della pistola diventa verde ed è in grado di funzionare. Senza alcun orologio invece, non vi è alcuna luce verde e la pistola diventa come un fermacarte.

In molti pensano che una tecnologia simile potrà ridurre le violenze, nonché i suicidi. Rimane il fatto che le smart gun, come vengono chiamate, stanno piano piano arrivando.

Lo scorso mese, Ron Conway, venture capitalist della Silicon Valley, ha lanciato una competizione con un premio da un milione di dollari per l’azienda che sarà in grado di creare la migliore tecnologia nel settore e ha dichiarato: “Ci serve l’iPhone delle pistole, chi lo inventerà diverrà il nuovo Mark Zuckerberg”.