Mutui subprime, Bear Stearns chiude due fondi

21 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

Due fondi hedge di Bear Stearns, massicciamente investiti in titoli garantiti da mutui ipotecari a rischio “subprime”, sono pronti a chiudere. Merrill Lynch, creditore di uno dei due fondi speculativi, requisirà gli attivi dei due fondi per venderli, precisa il quotidiano. Non è stato possibile avere alcun commento da parte delle due banche. Il fondo Bear Stearns High-Grade Structured Credit Strategies Enhanced Leverage Fund ha accusato una perdita del 23 per cento ad aprile, dovuta in larga parte a operazioni sul mercato dei subprime e i creditori hanno reclamato garanzie supplementari. La settimana scorsa il fondo ha venduto titoli garantiti da mutui per almeno 4 miliardi di dollari per far fronte alle richieste di riscatto dei clienti.