Mulberry preannuncia boom di vendite e ricavi, titolo vola

7 Ottobre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Pioggia di acquisti sul luxury retailer Mulberry, che segna a Londra un guadagno di quasi 18 punti percentuali grazie ad una anticpazione sui risultati a venire. Il fashion group britannico ha dichiarato infatti che gli utili e i ricavi relativi all’esercizio che si chiuderà il 31 marzo saranno “significativamente” al di sopra delle attese del mercato. Le vendite nei negozi britannici nelle 10 settimane a 2 ottobre sono balzate del 57% rispetto all’anno precedente. Le vendite nelle boutique a prezzo pieno aperte da almeno un anno segnano addirittura un +79% annuale. La società ha precisato che i margini sono risultati più ampi grazie alla vendita di articoli a prezzo pieno, aggiungendo che gli ordini all’ingrosso per la collezione autunnale dovrebbero essere il doppio rispetto al 2009. Mulberry ha inoltre avvertito che i dati della seconda metà dell’anno saranno impattati dalle vendite natalizie e che a partire da gennaio 2011 si subirà l’effetto dell’aumento dell’IVA sulla propensione alla spesa.