Monster Worldwide, Inc. annuncia i termini dell’accordo dell’azione collettiva risarcitoria e d

1 Agosto 2008, di Redazione Wall Street Italia

Monster Worldwide, Inc. (NASDAQ: MNST) ha annunciato in data odierna un accordo bilaterale relativo alla proposta di liquidazione dell’azione collettiva risarcitoria in corso presso la Corte distrettuale del Southern District di New York, riguardante le procedure di assegnazione di diritti di opzione dell’azienda. L’accordo bilaterale contiene i termini secondo i quali Monster Worldwide, il rappresentante dell’azione collettiva e i singoli imputati intendono risolvere l’azione collettiva, previa approvazione della Corte. L’accordo prevede il pagamento da parte degli imputati di 47,5 milioni di USD a completa liquidazione di tutte le richieste contenute nell’azione collettiva. I costi per l’azienda sono stimati in circa 25 milioni di USD (al netto dell’assicurazione e del contributo da parte di un altro imputato). Le parti prevedono di arrivare presto ad un accordo formale e conseguentemente richiedere l’approvazione della Corte. Sal Iannuzzi, Chairman, Presidente e Chief Executive Officer di Monster Worldwide, ha commentato, “Tale accordo costituisce uno sviluppo positivo negli sforzi dell’azienda tesi a risolvere la causa di azione collettiva e rappresenta un significativo passo avanti verso la conclusione di tale capitolo nella storia della società.” Monster Worldwide ha inoltre annunciato in data odierna che la Corte Suprema dello Stato di New York ha emesso un ordine per l’approvazione preliminare dell’accordo relativo alle cause derivate presso la Corte dello Stato di New York e la Corte Federale. In seguito all’accordo, l’azienda riceverà circa 10 milioni di USD in contanti da diversi soggetti individuali, il fondo comune di classe B detenuto da Andrew J. McKelvey sarà convertito in azioni ordinarie del fondo comune, determinati diritti di opzione e azioni vincolate in circolazione saranno cancellati e il prezzo di esercizio di determinate opzioni sarà aumentato. L’udienza finale per l’approvazione dell’accordo è stata fissata per il 2 ottobre 2008. Iannuzzi ha aggiunto, “La società desidera riconoscere gli sforzi di Dechert LLP, il suo principale consulente legale esterno, e di Sullivan & Cromwell LLP, consulente legale per la Special Litigation Committee del Board of Directors, nei rispettivi negoziati per gli accordi relativi all’azione collettiva degli azionisti e alle azioni derivate.” Informazioni su Monster Worldwide Monster Worldwide, Inc. (NASDAQ: MNST), società madre di Monster®, da oltre un decennio azienda leader nel mondo per la ricerca e offerta di lavoro on-line, si batte per ispirare le persone a migliorare le loro vite. Presente nei mercati chiave del Nord-America, dell’Europa e dell’Asia, Monster mette in contatto potenziali datori di lavoro con candidati di qualità e offre agli utenti di tutto il mondo suggerimenti personalizzati per ottimizzare la loro carriera professionale. Attraverso servizi on-line e siti multimediali, Monster consente agli inserzionisti di raggiungere un pubblico vasto in modo mirato. Monster Worldwide è quotata sull’indice S&P 500 e sul NASDAQ 100. Per ulteriori informazioni sui servizi e prodotti Monster, che sono al vertice del settore, visitare il sito www.monster.com. Nota speciale: fatta eccezione per le informazioni storiche qui contenute, le dichiarazioni del presente comunicato stampa, incluse le previsioni congiunturali, costituiscono dichiarazioni a carattere di previsione, secondo il significato sancito dalla Sezione 27A del Securities Act del 1933 e dalla Sezione 21E del Securities Exchange Act del 1934. Tali dichiarazioni a carattere di previsione comportano determinati rischi e incertezze, incluse le dichiarazioni inerenti l’orientamento strategico, le prospettive e i risultati futuri della Società. Determinati fattori, inclusi fattori al di fuori del controllo della Società, potrebbero causare una sostanziale differenza dei risultati effettivi rispetto alle previsioni contenute nelle dichiarazioni a carattere di previsione, incluse condizioni economiche e di altra natura nei mercati in cui la Società opera, i rischi associati alle acquisizioni o alle cessioni, la concorrenza, i costi attuali associati alle indagini sulle stock option, al relativo contenzioso legale, i costi associati alla ristrutturazione e alla violazione della sicurezza, alla ristrutturazione e ad altri rischi discussi nel Modello 10-K e in altri resoconti depositati dalla Società presso la Securities and Exchange Commission, la cui discussione è incorporata nel presente comunicato stampa a titolo di riferimento. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Monster Worldwide, Inc.Investitori:Robert Jones, [email protected]:Steve Sylven, [email protected]