Moncler, esordio boom con +44%. Acquisti esagerati, da bolla

16 Dicembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

MILANO (WSI) – Esordio boom per il titolo Moncler. Le quotazioni non riescono a fare prezzo segnando un balzo teorico +41%, per poi volare e segnare un rialzo record +44%, a 14,77 euro, contro i 10,20 euro del prezzo di collocamento. Un balzo da bolla.

“Lo straordinario risultato dell’Ipo di Moncler, uno dei simboli del successo dell’imprenditoria italiana nel mondo in grado di generare una domanda superiore a 20 miliardi di euro, conferma che Borsa Italiana è una piazza finanziaria internazionale tra le più efficienti e competitive che attrae l’interesse di investitori provenienti da tutto il mondo”, ha commentato l’amministratore delegato di Borsa Italiana Raffaele Jerusalmi, dando il benvenuto a Moncler a Piazza Affari.

L’Ipo si è conclusa con una domanda istituzionale pari a 31 volte l’offerta per un controvalore complessivo di 20 miliardi di euro; la domanda degli investitori retail ha superato di oltre 14 volte il quantitativo delle azioni offerte per oltre 989 milioni di euro.

L’azienda dei piumini si presenta con una capitalizzazione di 2,55 miliardi di euro e un flottante pari al 26,7% del capitale, valore che salirà al 30,7% con il completo esercizio della greenshoe.