MILANO: SEDUTA ALL’INSEGNA DELLA VOLATILITA’

10 Gennaio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Come molti avevano previsto, tra le 11 e le 12 la Borsa di Milano ha iniziato la sua altalena. Con gli indici che sono scesi in negativo e poi ha ripreso lievemente quota.

Alle 12 il Mibtel segna un +0,45% a 27.466 punti.
Mentre il Mib30 sembra posizionarsi a +0,43% a 40.373 punti.

Sempre in evidenza i tecnologici e i titoli legati ai media.

Sempre bene i telefonici con Tecnost a +6,46%, Telecom +4,12%; Tim +5,06%, Olivett +4,83%.

Performance di Mediaset a +12,01%. Bene anche Mediolanum +4,49%.

Denaro anche Seat a +5,93% e BiPopCarire a 4,75%.
Banca Fideuram mantiene le posizioni a + 1,75%. Come Finmeccanica a +5,59%.

Negative invece Eni (-1,01%); Enel (-1,37%); e Fiat (-1,98%).

Recuperano dopo l’altalena Finmatica che si riporta a +5,50%; Gruppo Espress (+4,86%); HDP (+1,69%); Ericsson (+5,74%); Gandalf (+7,76%) e Gabetti H. (+7,60%).