Micron presenta le unità a stato solido RealSSD(TM) di prossima generazione per applicazioni se

6 Agosto 2008, di Redazione Wall Street Italia

Micron Technology, Inc. (NYSE : MU) ha presentato in data odierna le sue unità a stato solido (solid state drives, SSD) RealSSD di prossima generazione per applicazioni informatiche aziendali e notebook. Le nuove unità, il RealSSD P200 di classe enterprise e il RealSSD C200 destinato a utenti privati, migliorano in misura considerevole la capacità, i consumi e le prestazioni delle applicazioni a cui sono destinate. “Constatiamo l’interesse per gli SSD in una varietà di applicazioni in cui tradizionalmente regnavano le unità disco rigido. Per molte di esse, l’impiego più logico è rappresentato dai computer notebook, ma gli SSD sono in grado di apportare un valore aggiunto incredibile ai sistemi server enterprise”, ha affermato Dean Klein, Vicepresidente dello sviluppo di sistemi di memoria di Micron. RealSSD P200: prestazioni, consumi e affidabilità migliori per i server enterprise I produttori originali di sistemi server stanno studiando nuove tecnologie per aumentare le prestazioni delle memorie dati, vista la crescita esponenziale delle informazioni digitali archiviate negli odierni centri di raccolta dati. Tradizionalmente, il miglioramento delle prestazioni dei sistemi richiedeva modifiche al processore, alle tecnologie della memoria centrale e di archiviazione, il tutto al costo di un incremento del consumo energetico del sistema. Micron ha compiuto dei passi avanti nella progettazione della memoria centrale con il suo portafoglio di prodotti Aspen Memory® a risparmio energetico, tuttavia poco è stato fatto per ridurre i consumi del sottosistema di memoria. In effetti fino ad oggi, per migliorare le prestazioni, i progettisti di memorie dovevano mettere in conto un considerevole aumento del consumo energetico e del costo dovuto all’adozione di ulteriori unità disco fisso (HDD) in configurazioni di insiemi ridondanti di dischi indipendenti (RAID), che offrono solo un vantaggio minimo in termini di capacità e prestazioni, richiedendo però una quantità di energia ancora maggiore. Riconoscendo i requisiti complessi di tali applicazioni di memoria, Micron ha creato una nuova linea di SSD che consentirà alle applicazioni enterprise di fornire l’ampiezza di banda e le prestazioni necessarie, riducendo al contempo i consumi energetici dei centri di raccolta dati. Le unità della gamma RealSSD P200 Micron offrono densità dai 16 ai 128 gigabyte (GB) e sono disponibili in un form factor standard da 2,5 pollici. Grazie alla tecnologia Micron NAND single level cell (SLC) a prestazioni elevate, l’unità P200 fornisce la massima velocità di lettura e scrittura sequenziali SATA a 3 Gb/s fino a un massimo di 250 megabyte al secondo (MB/s). I tre principali vantaggi che differenziano i prodotti RealSSD Micron di classe enterprise sono: Prestazioni. Il P200 vanta una velocità maggiore di oltre 10 volte nell’accesso ai dati transazionali rispetto a un tipico HDD enterprise. Raggiunge una latenza inferiore al millisecondo, laddove un consueto HDD enterprise ha una latenza media di circa otto millisecondi, riducendo in misura sostanziale il tempo necessario alla ricerca di dati che caratterizza gli HDD convenzionali. Alimentazione. Consumando 2,5 watt in modalità attiva e meno di 0,3 watt in fase di inattività, il P200 richiede circa un decimo dell’elettricità utilizzata dall’unità disco rigido di un centro di raccolta dati tipico, che consuma di norma tra gli 8 e i 28 Watt. Grazie ai bassi requisiti di potenza e alle elevate temperature di esercizio (il P200 funziona con temperature comprese tra 0 e 70 °C, contro i 5 – 55 °C di un HDD), il P200 richiede un raffreddamento quasi nullo, contenendo in tal modo il consumo energetico. Affidabilità. Il P200 è ideale per i requisiti di affidabilità stringenti delle applicazioni enterprise di importanza fondamentale per l’azienda. Fornisce infatti funzionalità antiusura avanzate in tutti i cicli di scrittura SLC ad alte prestazioni, offrendo un tempo medio tra due guasti (mean time between failure, MTBF) di circa due milioni di ore, rispetto alle 300.000 – 500.000 di un HDD, riducendo in misura significativa le preoccupazioni di un guasto meccanico. Se si desiderano ulteriori informazioni sugli SSD per il mercato enterprise, Micron ha realizzato diversi documenti tecnici sull’argomento, disponibili nella cartella stampa virtuale Micron all’indirizzo www.micron.com/media. RealSSD C200: capacità, prestazioni e consumi migliori per i notebook Progettate utilizzando la tecnologia di processo NAND multi-level cell (MLC) di Micron, le unità RealSSD C200 saranno disponibili nei form factor da 2,5 e 1,8 pollici. Il C200 da 2,5 pollici sarà offerto in densità fino a 256 GB. Con il suo small form factor, inoltre, il C200 da 1,8 pollici vanterà una densità da 32 a 128 GB offrendo livelli di potenza e prestazioni senza compromessi. Dotati di un’interfaccia 3 Gb/s SATA, i prodotti C200 forniscono una velocità di lettura che raggiunge 250 MB/s e una velocità di scrittura fino a 100 MB/s. La maggiore velocità di lettura e scrittura del C200 consentirà ai consumatori una fruizione del mezzo informatico migliore nel suo complesso, rispetto all’uso di un notebook con HDD, grazie a tempi più brevi per l’avvio e il caricamento delle applicazioni e ai consumi energetici ridotti per i modelli di notebook di dimensioni più contenute. “Con i nostri prodotti C200, forniamo un prezzo equilibrato per soluzioni dalle alte prestazioni progettate in modo specifico per le applicazioni notebook grazie all’impiego della tecnologia MLC NAND e algoritmi di gestione NAND altamente ottimizzati”, ha proseguito Klein. Disponibilità Le unità RealSSD P200 e C200 Micron sono al momento in fase di campionamento, mentre la produzione in serie è prevista per il quarto trimestre 2008. Anche Lexar Media, controllata di Micron, intende offrire ai consumatori i vantaggi della nuova architettura RealSSD nel quarto trimestre 2008. Ulteriori informazioni All’indirizzo www.micron.com/media giornalisti e analisti troveranno una cartella stampa virtuale con ulteriori informazioni sulle unità RealSSD P200 e C200, corredate da depliant e fotografie dei prodotti, oltre a documentazione tecnica sulle applicazioni, video e molto altro. Micron presenta i prodotti RealSSD e NAND al Flash Memory Summit Micron invita tutti i lettori a incontrare l’azienda presso il Flash Memory Summit dal 12 al 14 agosto a Santa Clara, California (USA), dove presenterà il suo portafoglio di prodotti NAND. Dean Klein terrà inoltre un discorso durante l’evento, il 12 agosto alle 11.15 (ora locale), intitolato “Closer Look at NAND Flash” (Uno sguardo ravvicinato al NAND Flash). Chi è Micron Micron Technology, Inc. è un fornitore leader mondiale di soluzioni avanzate basate su semiconduttori. Nelle sue sedi operative di tutto il mondo, Micron produce e commercializza memorie DRAM, NAND Flash, sensori di immagini CMOS, altri componenti a semiconduttori e moduli di memoria destinati a prodotti informatici, di elettronica di consumo, per reti e mobili all’avanguardia. Le azioni di Micron sono scambiate alla Borsa valori di New York (NYSE) con il simbolo MU. Per ulteriori informazioni su Micron Technology, Inc., si invita a visitare il sito www.micron.com. Micron, il logo Micron a forma di orbita, RealSSD e Aspen Memory sono marchi commerciali di Micron Technology, Inc. Tutti gli altri marchi commerciali sono di proprietà dei rispettivi titolari. Il presente comunicato stampa contiene dichiarazioni aventi carattere di previsione relative alla produzione delle unità a stato solido RealSSD C200 e P200. Gli eventi o i risultati effettivi potrebbero differire sostanzialmente da quelli indicati nelle dichiarazioni rilasciate a titolo di previsione. Si prega di consultare la documentazione che la Società deposita di volta in volta su base consolidata presso la Securities and Exchange Commission, in modo specifico i Moduli 10-K e 10-Q più recenti. Tali documenti contengono e individuano importanti fattori che potrebbero determinare una sostanziale diversità dei risultati effettivi della Società su base consolidata rispetto a quelli contenuti nelle dichiarazioni da essa rilasciate a titolo di previsione (vedere “Certain Factors”). Per quanto ritenga che le ipotesi prospettate nelle dichiarazioni rilasciate a titolo di previsione siano ragionevoli, la Società non può garantire risultati, livelli di attività, rendimenti o raggiungimenti futuri. La Società, inoltre, non ha alcun obbligo di aggiornare nessuna delle suddette dichiarazioni dopo la data del presente comunicato stampa al fine di conformarle ai risultati effettivi. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Micron Technology, Inc.Beth Gregg, +1 [email protected]