METALMECCANICI, DAL 20 SI TRATTA

12 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 12 giu – Si aprirà mercoledì 20 giugno a Roma, nella sede della Confindustria, la trattativa tra Fim, Fiom, Uilm e la Federmeccanica per il rinnovo economico e normativo del Contratto nazionale dei metalmeccanici, che scade il 30 giugno. La convocazione, firmata dal direttore generale di Federmeccanica, Roberto Santarelli, è giunta questa mattina ai segretari generali dei sindacati di categoria. La piattaforma rivendicativa era stata inviata il 1° giugno alle controparti (Federmeccanica e Assistal, Unionmeccanica-Confapi e Associazioni Cooperative), concluso il referendum con cui oltre 500.000 addetti avevano espresso consensi superiori all’88%. Referendum che è stato preceduto da un lungo percorso di consultazioni, tra riunioni degli organismi nazionali, assemblee di fabbrica, direttivi territoriali. Sempre il 1° giugno è scattato il “periodo di raffreddamento”, durante il quale, per quattro mesi, le parti devono astenersi da azioni di sciopero o altre iniziative unilaterali. Il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro interessa complessivamente circa 1 milione e 600mila lavoratori dipendenti delle imprese industriali del settore.