MERCHANDISING HI-TECH: MEGLIO PUNTARE SUL BASKET

27 Settembre 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne)- Roma, 27 set – Il miglior consumatore di beni tecnologici? E’ l’appassionato di basket. Lo rivela una ricerca Sponsor Value di StageUp e Ipsos che ha stilato la graduatoria dei “consumi evoluti”, che definisce la propensione degli interessati agli eventi sportivi verso gli acquisti di beni tecnologici (digitale terrestre, il pc portatile, il navigatore satellitare, etc) e finanziari. Il massimo torneo di pallacanestro, tra l’altro al via sabato, prevale con una elevata concentrazione di pubblico incline all’acquisto di beni tecnologici, quali il lettore Mp3 e il pc portatile, e di prodotti finanziari. Al secondo posto della graduatoria si trova il Motomondiale: il pubblico interessato alle evoluzioni sulle due ruote è particolarmente incline, ad esempio, all’acquisto dei videotelefonini e dei fondi pensione. Sul gradino più basso del podio sale la Formula Uno il cui pubblico è particolarmente attirato dall’acquisto di navigatori satellitari, ma anche dall’investimento in obbligazioni. E il calcio? La Serie A insegue, legata com’è a un pubblico meno ricettivo all’innovazione ma che possiede un alto numero di videofonini, anche grazie ad un’offerta mediatica che stimola l’utilizzo per la visione delle partite. E’ quindi la Serie A di basket a essere un mezzo di comunicazione molto interessante per le aziende che intendono affermare prodotti evoluti e nuovi stili di vita. In un contesto generale di crescita del pubblico nei palazzi dello sport negli ultimi cinque anni (+3,2% nell’ultima stagione da 3.739 a 3.859 di media per partita) e di un ricordo maggiore della sponsorizzazione principale nel mercato italiano, il massimo campionato di basket per ogni milione di euro investito dagli sponsor principali offrirà un ritorno per almeno 2,27 milioni. Questo è stato il ritorno per gli sponsor nel torneo 2006/2007 in termini di notorietà della campagna di comunicazione sviluppata. Tale dato si stima possa essere superiore nella stagione in partenza perchè, per la prima volta nella sua storia, tutti i partner principali delle 18 squadre partecipanti sono al via fin dalla prima giornata.