Mercati: monitoraggio costante medio termine

20 Settembre 2017, di Simone Rubessi

Monitoraggio costante medio termine

Come evidenziato nel report di ieri , nell’ ottica di monitorare costantemente di alcuni mercati in procinto di una possibile svolta, procederemo anche con il monitoraggio di breve-medio termine.

Con questo termine al quanto “improprio” mi riferisco  in particolare all’operatività sul ciclo Mensile che considero il giusto Timing per operare sul ciclo Annuale.

Infatti il ciclo Mensile è quello che permette un giusto ingresso in termini di tempestività sul ciclo Intermestrale , utilizzato appunto per Anticipare la svolta dell’Annuale.

Vediamo come , alcune immagini spiegano molto di più di tante parole.

La previsione sul ciclo Annuale è sostanzialmente invariata rispetto a quella di ieri.

Su questo mercato sappiamo che in questo momento non è possibile sapere se il massimo del ciclo Mensile attuale sarà il massimo assoluto od il massimo relativo, comunque sia personalmente effettuerò un ingresso uno due.

Ossia metà posizione sulla rottura della trend line , ed il secondo sulla rottura della linea di supporto dell’ultimo minimo, ovviamente questi punti di ingresso potrebbero variare giornalmente, ecco perché dobbiamo monitorarli.

Per quanto concerne il mercato Tedesco dovremmo essere probabilmente più vicini ad una svolta come evidente nell’ immagine.

Per il ciclo Mensile Tedesco al momento il punto di ingresso rilevabile è solo uno,  ossia la rottura dei prezzi contestuale del supporto degli ultimi minimi e della trend line.

Domani vedremo i mercati mancanti con il ciclo Mensile e poi ogni giorno li seguiremo tutti. 

Approfitta dell’offerta promozionale all-inclusive disponibile su ratingconsulting.eu, è inoltre attivabile gratuitamente la versione demo della durata di un mese senza vincoli di rinnovo. Essa comprende tutti i servizi disponibili sul sito e 25 corsi di formazione inclusi nella promozione.

http://www.ratingconsulting.eu/home/services/attiva-la-prova-gratuita?p=3&t=ott2016