Mercati finanziari: le dieci previsioni per il 2021 di Nuveen

8 Gennaio 2021, di Alessandra Caparello

Mercati finanziari: le dieci previsioni per il 2021 di Nuveen

Da oltre 30 anni, Bob Doll, Senior Portfolio Manager e Chief Equity Strategist di Nuveen, individua una serie di 10 previsioni annuali, anticipando i temi e i rischi fondamentali per i mercati azionari, la politica monetaria e l’economia globale.

Emergendo dalla recessione economica più breve ma più profonda nella storia moderna, innescata dalla pandemia di coronavirus, registriamo ad inizio del 2021 un diffuso ottimismo da parte degli investitori. La ripresa dell’economia, combinata con l’aumento della fiducia dei consumatori e delle imprese, dovrebbe creare un contesto positivo per i mercati azionari nel 2021, ma la domanda chiave è quanto di questa positività sia già incorporata nelle attuali valutazioni sui mercati.
Le 10 previsioni di quest’anno riflettono una prospettiva che distingue fra l’economia globale e le aspettative sull’andamento dei mercati, e che pone il dubbio di quanto il 2020 abbia già preso a prestito alcuni dei rendimenti del 2021.

Mercati finanziari: le dieci previsioni di Nuveen

  1. Il PIL reale degli Stati Uniti cresce al ritmo più veloce negli ultimi vent’anni.
  2. L’inflazione si avvicina al 2%, mentre il rendimento dei buoni del Tesoro USA a 10 anni raggiunge l’1,5%.
  3. Il dollaro USA scende al minimo negli ultimi cinque anni.
  4. Le azioni raggiungono un nuovo picco per il dodicesimo anno consecutivo, ma non riescono a tenere il passo con la forte crescita degli utili.
  5. Le azioni performano meglio della liquidità, ma la liquidità performa meglio dei buoni del Tesoro per la prima volta dal 2013.
  6. Titoli value, small cap e non statunitensi (soprattutto EM) registrano performance migliori di titoli growth, di blue chips e aziende statunitensi.
  7. Healthcare e finanziari prevalgono su energia e utilities.
  8. Il debito federale degli Stati Uniti supera il 100% del PIL in una traiettoria verso un massimo storico.
  9. La guerra fredda U.S.A./Cina continua, ma la conversazione è più tranquilla e più multilaterale.
  10. Nonostante la polarizzazione negli USA, il Presidente Biden e le forze moderate portano avanti una legislatura di compromesso.