Mercati: Bri rileva rischio violento di cambio di marcia

15 Ottobre 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – La Banca dei regolamenti internazionali (Bri) lancia l’allarme sui mercati finanziari, che hanno raggiunto livelli troppo alti e che, pertanto, rischiano di andare incontro a un violento cambio di direzione in presenza di un riduzione della liquidità.

“Gli investitori sono diventati troppo compiacenti. Credono erroneamente di poter contare su una protezione incondizionata delle banche centrali e quindi della politica monetaria dei tassi a zero” ha detto Guy Debelle, capo della commissione per il mercato della Bri, secondo quanto si legge in un articolo del Telegraph. Debelle ha aggiunto che “molte scommesse rischiose sono destinate a saltare al primo segnale di stress”.

Sotto osservazione soprattutto il mercato del reddito fissso “il cui sell-off potrebbe essere violento”. E conclude “in giro ci sono numerosi investitori che comprano assett contando su un livello di liquidità che non esiste. Questo non emerge nella fase di acquisto, ma sarà evidente nel momento in cui proveranno a uscire dalle posizioni”.