Mediobanca: nel 1° sem triplica utili, bene i ricavi

di Redazione Wall Street Italia
24 Febbraio 2010 13:22

(Teleborsa) – Mediobanca chiude il primo semestre dell’esercizio 2009-2010 con ricavi pari a 1,145 milioni di euro, in crescita del 22% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Utile netto triplicato a 270 milioni rispetto ai 100,3 mln del 1° semestre del precedente esercizio. Il margine di interesse cresce del 3,8% nell’anno e del 6,5% nell’ultimo trimestre ed è in miglioramento in tutte le divisioni. Sul piano patrimoniale, le principali voci evidenziano la riallocazione degli attivi verso forme più liquide e l’elevata solidità della banca. Gli impieghi scendono nel semestre del 5% (a 33,5mld) e in misura più accentuata nel CIB (-7,5%); nel RPB gli impieghi sono stabili nel credito al consumo (-0,9%) ed in crescita del 5,9% nei mutui ipotecari; l’attivo netto è stabile a 60,8mld per effetto dell’incremento della tesoreria e dei titoli disponibili per la vendita, cui è stata destinata parte della raccolta di CheBanca! (7,9mld al 31 dicembre 2009); la provvista è pressoché stabile a 52,9mld (53,4mld a giugno 09) e beneficia nel semestre di oltre 1,6 mld di nuova raccolta CheBanca!; i depositi retail rappresentano il 15% (12% a giugno 09) della raccolta di gruppo; il rapporto impieghi/depositi (0,63) e quello patrimonio netto tangibile/attivo (9,7%), confermano l’elevata liquidità e solidità del gruppo; la patrimonializzazione migliora con il patrimonio netto che sale a 6,2mld (5,7mld a giugno 09) ed il Core Tier 1 che raggiunge l’11,0% (10,3% a giugno 09).