Mba: secondo il FT all’Isead e alla London Business School i migliori master

9 Febbraio 2021, di Alessandra Caparello

I migliori manager del mondo arrivano dalla business school Insead con sede in Francia e Singapore, e dalla London Business School del Regno Unito, rispettivamente al primo e secondo posto nella classifica del Financial Times sui migliori Mba per il 2021.

Il ranking Ft è costruito su circa 20 parametri basati sui risultati degli studenti a tre anni dal diploma, in termini per esempio di aumento e progresso di carriera, sulle valutazioni fornite dai diplomati e alcuni dati forniti dalle scuole.
Le business school statunitensi continuano a dominare la fornitura dei principali MBA del mondo, nonostante due rivali europei siano in cima alla classifica annuale, segnando così un mercato ancora vivace nonostante la pandemia.

Mba, gli Usa primeggiano tra le business school

La metà delle prime 100 business school valutate dal FT hanno sede negli Stati Uniti, tra cui sette delle 14 nella fascia più alta della classifica. Mentre l’ESCP di Parigi sostiene di essere la più antica business school del mondo, gli Stati Uniti sono stati pionieri dell’MBA più di un secolo fa e tale qualifica rimane un pilastro per molti giovani manager che cercano un avanzamento professionale.

Altre importanti scuole di business statunitensi che hanno ottenuto buoni risultati sono Yale, Northwestern University: Kellogg, Duke University: Fuqua, Dartmouth College: Tuck e Virginia University: Darden.

In un segno di continuo interesse per gli MBA, nonostante le difficoltà affrontate da molti futuri studenti, le tasse d’iscrizione medie sono aumentate del 3% in termini di dollari nelle scuole di business che sono state classificate sia quest’anno che l’anno scorso. Un quarto delle scuole ha aumentato le tasse di più del 5%.
Gli stipendi ponderati degli alunni delle scuole presenti in classifica sono  aumentati in media di poco più dell’1 per cento quando riportati lo scorso autunno, rispetto a quelli riportati nel 2019.

Bocconi svetta tra gli italiani

Unico MBA italiano nella classifica del Financial Times è l’Mba della Sda Bocconi che risulta quinto in Europa e dodicesimo al mondo, salendo di 17 posizioni nel ranking del quotidiano britannico.