Mary Barra, primo ceo donna di General Motors

10 Dicembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Mary Barra sarà il primo amministratore delegato del colosso automobilistico americano GM. E’ quanto ha reso noto la stessa General Motors, precisando che Barra succederà all’attuale ceo, Dan Akerson.

Stando a quanto riporta il sito Bloomberg, Barra sarà non solo la prima donna ceo di GM, ma sarà anche la prima donna a prendere il timone di un colosso automobilistico globale.

51 anni, Barra è stata preferita a Mark Reuss, 50 anni, direttore generale di GM North America, al direttore finanziario Dan Amman, 41 anni, e al vicepresidente Steve Girsky, 51 anni: i tre erano tutti considerati potenziali successori di Akerson.

Il prossimo numero uno di Gm ha lavorato nel management di GM per una generazione intera, assumendo per due volte la carica di vice direttore generale della divisione di ingegneria di manifattura globale e ricoprendo le cariche di responsabile dell’impianto di assemblaggio Hamtramck Detroit di Gm e di top dirigente di risorse umane.

Più recentemente, Barra è stata a capo della divisione delle operazioni di sviluppo prodotti, valutata $15 miliardi.

La sua carriera è iniziata quando era stagista in una delle fabbriche di GM, più di 30 anni fa.