Man Group rilancia sull’Italia

18 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Man integra nel suo assetto il patrimonio delle competenze di GLG e conferma l’importanza strategica dell’Italia con il passaggio ad una presenza onshore, attraverso l’avvio dell’operatività di Man Investments SGR. Acquisita al 100% da Man Group con un’operazione completata a ottobre 2010, GLG ha portato in dote una gamma completa e diversificata di soluzioni di investimento, con un patrimonio in gestione di circa 26 miliardi, e 68 fondi che investono su strategie equity, macro, emerging markets, credit, convertible bond e tematiche. Con il completamento dell’acquisizione, il processo di integrazione di GLG tocca anche la struttura manageriale: Emmanuel Roman, già co-Chief Executive Officer di GLG, è stato nominato Chief Operating Officer di Man Group, mentre l’italiano Raffaele Costa è divenuto Responsabile della distribuzione in Europa e Stati Uniti di Man Group. Sino al più recente periodo Man in Italia si è focalizzata sulla clientela istituzionale, seguita principalmente dalla sede di Londra, fornendo servizi off-shore su misura e soluzioni alternative tra cui UCITS III, fondi a capitale garantito, società di investimento a capitale variabile. Oggi Man rafforza la sua capacità di rispondere con accresciuta flessibilità alle richieste degli investitori italiani, facendo leva su due nuovi pilastri: avvio dell’operatività di Man Investments SGR, e ampliamento della gamma di offerta. Inoltre, grazie alla nuova presenza onshore, Man può oggi aprirsi a collaborazioni con istituzioni finanziarie locali, per includere gli investitori private nella sua base di clientela.