Mafia, un pentito: “Berlusconi pagava Cosa Nostra”

10 Luglio 2014, di Redazione Wall Street Italia

PALERMO, (WSI) -“Marcello Dell’Utri era l’intermediario tra Cosa nostra e la mafia e dava soldi di Berlusconi ad Antonino Cinà. Tramite mio zio Raffaele Ganci il denaro arrivava a Totò Riina”.

L’ha sostenuto, deponendo al processo sulla trattativa Stato mafia, il pentito Antonino Galliano. Il collaboratore di giustizia ha raccontato che ci sarebbero state due fasi nel rapporto tra Berlusconi e la mafia, prima e dopo la guerra di mafia degli anni Ottanta, con Marcello Dell’Utri nel ruolo di mediatore. (Ansa)