L’università Cattolica certifica i primi 60 consulenti del Fideuram Campus

30 Luglio 2018, di Alessandro Piu

Sono 60 i primi consulenti finanziari di Fideuram e Sanpaolo Invest ad aver ricevuto l’attestato di certificazione dall’università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, al termine del percorso di formazione avanzata (150 ore complessive in cinque anni) denominato Campus Fideuram. Lanciato nel 2013 il format promuove corsi di aggiornamento per i professionisti della rete e approfonditi programmi di formazione.

La Cattolica ha costituito una commissione ad hoc per esaminare e validare i percorsi di formazione, le competenze acquisite e l’intero impianto didattico proprio al fine di garantire i più alti standard.

Il mantenimento della certificazione, viene verificato con cadenza periodica, e ha l’obiettivo di assicurare un percorso di formazione continua, capace di rispondere – nel lungo termine – a un mercato che necessita di una professionalità sempre più elevata.

Sono oltre 2000 i professionisti che hanno partecipato nel 2017 alle diverse proposte formative presso la struttura milanese di Peschiera Borromeo.

 “Il Campus Fideuram – afferma Fabio Cubelli, condirettore generale Area di coordinamento affari Fideuram – non è solo un centro dedicato alla formazione, bensì un aggregatore di professionalità, un incubatore di idee e talenti: il luogo ideale per preparare i professionisti del gruppo. La prestigiosa collaborazione con l’università Cattolica del Sacro Cuore di Milano rientra nella più ampia strategia di valorizzazione del capitale umano, quale leva prioritaria per anticipare le esigenze di un mercato in continua e rapida evoluzione. Le iniziative formative, mirate e altamente qualificanti, messe in campo da Fideuram già a partire dal 2013, rappresentano un elemento di forte differenziazione rispetto ai competitor. Credo dunque  che i nostri consulenti finanziari potranno essere apprezzati dai loro clienti anche in funzione delle elevate qualifiche professionali in loro possesso”.