Londra: i prezzi delle case per la prima volta in calo dai massimi

16 Giugno 2014, di Redazione Wall Street Italia

LONDRA (WSI) – Dopo un balzo costante, i prezzi delle proprietà immobiliari della metropoli e capitale inglese sono in ribasso, secondo gli analisti.

Il sondaggio del sito “Rightmove” evidenzia come il prezzo medio di una casa a Londra è sceso dello 0,5% a inizio giugno, il che suggerisce come i valori potrebbero aver raggiunto una “soglia di accessibilità”.

Il dibattito sui prezzi immobiliari nel Regno Unito si è riacceso dopo che il principale sito Internet sull’industria del mattone ha scritto che i prezzi “si sono finalmente ammosciati”.

Per la prima volta quest’anno, i prezzi sono infatti scesi rispetto al mese precedente.

I proprietari di immobili, ingolositi dal rincaro delle proprietà del real estate londinese, stanno cercando vendere il più in fretta possibile per incassare. Questo trend ha finito per calmierare il mercato all’inizio del mese in corso.

In tutta l’Inghilterra e in Galles i prezzi si trovano ora in una “fase di stallo virtuale”, con rialzi di appena lo 0,1% – pari a £272 – rispetto al mese precedente.

Anno su anno, tuttavia, i prezzi delle case di Londra restano ancora in rialzo del 14,5%.

Nel complesso i dati sono da considerare comunque positivi per la Banca d’Inghilterra, che avrà probabilmente tirato un sospiro di sollievo in vista della riunione di politica monetaria di questa settimana.