Lo Unified Wine & Grape Symposium riunisce sotto lo stesso tetto la comunità internazionale dei

25 Novembre 2008, di Redazione Wall Street Italia

In gennaio migliaia di professionisti dei settori vinicolo e della viticoltura si riuniranno nuovamente in occasione dell’Unified Wine & Grape Symposium (Simposio unificato per il vino e l’uva), per vedere di persona ed informarsi sugli ultimissimi macchinari e servizi disponibili ed assistere alle presentazioni tenute da un gruppo di oratori che forniranno delle informazioni preziose per il settore. L’edizione 2009 dell’Unified Wine & Grape Symposium, che avrà luogo presso il centro convegni di Sacramento dal 27 al 30 al gennaio p.v., prevede una serie di sessioni a carattere informativo, nonché una fiera campionaria in cui verranno esposte le ultimissime novità relativamente alle attrezzature e ai servizi disponibili per il settore. Quale novità per il 2009, è stato aggiunto un giorno per il Simposio Aroma, un evento della durata di una giornata dedicato all’analisi delle origini degli aromi dei vini e della conversione dei componenti dell’uva in aromi con degustazione di vini. Gli oratori provenienti da diversi Paesi discuteranno gli effetti delle pratiche del settore della viticoltura sull’aroma, tra cui l’impatto esercitato dalla carenza idrica e dalla resa delle culture sulla qualità dei vini, gli effetti esercitati dalla maturazione e dalla composizione sugli attributi sensoriali, gli effetti esercitati dalle condizioni microclimatiche dei vigneti sull’aroma dei vini e l’influenza esercitata dalla defogliazione sulla qualità dell’uva. Il Simposio unificato avrà inizio martedì con una sessione generale incentrata su alcuni aspetti chiave dei settori vinicolo e della viticoltura e proseguirà fino a giovedì. Le sessioni previste offriranno un’infinità di informazioni importanti per tutti gli operatori del settore. Le sessioni generali di quest’anno sono: martedì, Why Business is Embracing Sustainability (Perchè il settore sta promuovendo la sostenibilità); mercoledì, The State of the Industry (Lo stato del settore); e giovedì, Changing Trends in Changing Times! (Tendenze in evoluzione in un’era in evoluzione!) Ogni pomeriggio nel corso del Simposio unificato verranno proposte delle sessioni collaterali più brevi dedicate ad argomenti specifici nelle seguenti aree: viticoltura, vinicoltura, scienze economiche e operazioni e marketing e relazioni pubbliche. L’evento prevede inoltre la più grande manifestazione fieristica del settore a cui parteciperanno oltre 500 rivenditori provenienti da tutto il mondo che esporranno i loro prodotti e servizi. Organizzato in collaborazione con la società americana per l’enologia e la viticoltura (American Society for Enology and Viticulture, ASEV) e l’associazione californiana dei viticoltori (California Association of Winegrape Growers, CAWG), il simposio unificato per il vino e l’uva rappresenta l’esperienza collettiva, le competenze e l’ambiente dell’intero settore. Per ulteriori informazioni, un elenco completo degli oratori o per iscriversi online, visitare il sito Web dell’Unified Wine & Grape Symposium all’indirizzo www.unifiedsymposium.org. Iscrivendosi online entro il 19 gennaio si usufruirà di uno sconto di 200 dollari sulla tariffa d’iscrizione.

Unified Wine & Grape SymposiumKen Freeze, +1-925-370-9777