LEGGE ELETTORALE, DIALOGO GOVERNO-FORZA ITALIA

16 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

9Colonne) – Roma, 16 mag – Su richiesta di Forza Italia, questa mattina, il ministro per i Rapporti con il Parlamento e le riforme istituzionali Vannino Chiti e il sottosegretario Paolo Naccarato hanno incontrato una delegazione di Forza Italia guidata da Sandro Bondi. Nel corso dell’incontro – informa una nota del ministero – “vi è stato uno scambio di idee positivo e costruttivo sulla legge elettorale e sul lavoro al Senato dopo le audizioni che il ministro Chiti ha tenuto alle Commissioni Affari Costituzionali di Camera e Senato”. “Forza Italia – spiega il dicastero di Chiti – ha ribadito il proprio impegno per costruire una nuova legge elettorale che affronti positivamente le questioni poste dai quesiti referendari, ma anche altre rilevanti come ad esempio il rapporto tra cittadini ed eletti e la presenza delle donne nel Parlamento”. “Forza Italia pur ribadendo la propria preferenza a modifiche alla legge esistente, ha dichiarato una piena disponibilità, senza pregiudiziali, ad affrontare soluzioni condivise – aggiunge la nota. L’unica contrarietà esplicitata dalla delegazione di Forza Italia è stata quella riguardante il ripristino del cosiddetto ‘Mattarellum’”. Il ministro Chiti, affermando che vi saranno occasioni di altri confronti, ha apprezzato “il clima costruttivo e il fatto che si sia ribadito l’impegno reciproco perché sia il Parlamento ad approvare una nuova legge elettorale”.