Le prospettive per gli investimenti dopo la crisi finanziaria: una sfida per il settore

24 Giugno 2009, di Redazione Wall Street Italia

Uno studio indipendente di CREATE-Research, commissionato da Global Transaction Services di Citi e da Principal Global Investors (Principal), dimostra che gli asset manager di tutto il mondo non condividono una visione comune sul futuro del settore degli investimenti una volta superata la crisi creditizia. Lo studio globale, pubblicato oggi, presenta tre possibili scenari nel corso dei prossimi cinque anni. La relazione, dal titolo: ‘Future of Investment: The Next Move?’ (Il futuro degli investimenti: la prossima mossa?) si basa sui dati ricavati da un’inchiesta che ha interessato 225 asset manager di 30 Paesi, responsabili di asset per un totale di 18,2 miliardi di dollari USA Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Citi, Europa, Medio Oriente e AfricaJean Dumas, +44 20 7986 5603 oppure [email protected] MS& L (per Principal Global Investors)Olivia Tomlin, +44 20 7307 [email protected]