Le Olimpiadi spingono in alto questi asset

4 Agosto 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Borse pronte a festeggiare le Olimpiadi di Rio. Questo almeno e’ quanto prevedono gli analisti di ANZ, l’istituto bancario australiano, che, ricorrendo alle serie storiche mettono in evidenza come, a partire da Los Angeles 1984, l’azionario tende ad andare in modalità’ rally durante i giochi olimpici.

A sentire l’effetto positivo delle Olimpiadi e’ soprattutto il mercato statunitense: dal 1984 al 2012, con l’eccezione dei giochi di Sidney, che si sono svolti nel 2000, lo S&P 500 ha accumulato un aumento medio del 2,7%,

Al di la’ dei guadagni registrati durante l’evento sportivo, quello che colpisce sono inoltre i rialzi messi a segno nell’anno successivo all’evento del paese che ha ospitato i giochi, che ha sovraperformato l’andamento del mercato mondiale.

Anche in questo caso l’eccezione e’ Sidney 2000. Per il resto la crescita media è stata del 24,4% (20% in dollari) rispetto al 9,2% per l’indice MSCI World.