LE BORSE EUROPEE CHIUDONO TUTTE IN ROSSO

21 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Giornata negativa sui mercati del Vecchio Continente che hanno subito i pesanti cali dei telefonici, dei tecnologici e del settore auto.

Parigi, la più pesante, si è fermata a -1,57% (6.460 punti) con France Telecom in calo del 3,39%. In rosso anche Bouygues -3,66% e Renault -3,10%. Sugli scudi Cap Gemini +7,69%.

Londra cede l’1,46% a 6.374 punti. Il comparto delle Tlc è stato affondato dal calo dell’8,91% di Telewest Communication. In ribasso anche British Telecom -0,88%, Vodafone -3,58% e i tecnologici Freeserve -1,30% e Logica -1,67%.

A Francoforte è stato il settore auto a incidere di più sul calo dell’1,26% (7.386 punti) del Dax. DaimlerChrysler cede l’1,98%, Bmw l’1,07% e Volkswagen l’1,54%. Deutsche Telekom a -3,06%.

Tra le altre Piazze europee cede lo 0,79% Amsterdam, lo 0,97% Madrid e lo 0,58% Zurigo.