Le aziende dell’Europa centrorientale chiedono agli uffici legali livelli di servizi superiori,

7 Aprile 2009, di Redazione Wall Street Italia

Gli uffici legali interni dell’Europa centrorientale sono più propensi a rinunciare ai servizi degli studi legali se insoddisfatti della qualità del servizio; il dover trattare con neolaureati invece che con professionisti esperti risulta secondario. È quanto emerge da un’inchiesta commissionata da LexisNexis Martindale-Hubbell, autorevole fonte di informazioni legali a livello mondiale. Lo studio ha indicato che le aspettative, in termini di servizi offerti, degli uffici legali aziendali nei paesi dell’Europa centrorientale si stanno allineando a quelle delle controparti statunitensi e dell’Europa occidentale. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Ogilvy Public Relations WorldwideBlair MetcalfeUfficio: +44 (0) 207 3091024E-mail: [email protected] GarzigliaUfficio: +44 (0) 209 309 1020E-mail: [email protected]