Le 5 App che vi permettono di spiare i movimenti di partner, figli e amici

12 Marzo 2014, di Redazione Wall Street Italia

NEW YORK (WSI) – Le persone salvano e condividono troppi dati all’interno dei propri smartphone, a tal punto da far diventare la situazione, spesso, rischiosa.

Ci sono però alcune app, come riporta Market Watch, che riescono a “chiudere a chiave” il vostro dispositivo, in modo tale da mantenere segrete, ad esempio, alcune foto e video, altre invece vi permettono di tenere sotto controllo chi volete.

Sono cinque per la precisione le migliori app che vi permettono di tenere sotto controllo i vostri amici o familiari:

1) Connect – Sia per iPhone che per iPad vi permette di tenere sotto controllo vostro marito, moglie, figlio o anche amici su siti come Facebook, Twitter, Instagram, Google Contacts e LinkedIn. Questa app praticamente connette tutti i social network e, cosa importante, non serve che chi volete rintracciare scarichi a sua volta Connect o accetti un invito.

2) Find My Friends – Per iPhone e Android, permette di tenere sotto controllo, passo dopo passo, i movimenti che una persona fa da quando, ad esempio, lascia il lavoro. Questo accade grazie all’uso delle mappe e alla sincronizzazione dell’app con la rubrica del telefono. Riesce anche a rintracciare un iPhone qualora venisse perso o rubato.

3) Trick or Tracker – Molti genitori vogliono essere sempre informati dei movimenti dei propri figli. Wayne Irving, padre di quattro figli e presidente della Laguna Niguel, società di tecnologia con sede in California, ha appunto pensato a una soluzione. Trick or Tracker, disponibile su Android o iPhone, può essere utilizzato per sette membri della famiglia in una sola volta ma deve essere scaricato su uno smartphone con il consenso di entrambe le parti.

È possibile poi ricevere avvisi di testo quando un bambino viaggia fuori da una zona concordata e in più l’App ha una funzione che permette di seguire il bambino fino a quando arriva a casa, utilizzando i dati di geolocalizzazione contenuti nei messaggi di testo e informando sulla posizione di una determinata persona ogni 15 minuti.

4) Tracker Phone – Adatta per i datori di lavoro che vogliono tenere sotto controllo i propri dipendenti durante le ore lavorative, grazie alla mappatura e alla tecnologia GPS, consente di monitorare il telefono. L’app in questione può pure rimanere spenta a lavoro ma riesce comunque ad individuare i movimenti della persona nelle ultime 24 ore, nel raggio di 10 metri. Può anche essere programmata per registrare informazioni tra i 2 e i 60 minuti.

5) TopSpyApp – Questa è un’app creata per i datori di lavoro e i genitori. Viene fornita con un grande disclaimer: “TopSpyApp è progettata per monitorare i vostri dipendenti, figli o altri su un dispositivo mobile o smartphone che possedete o che avete il diritto e consenso di monitorare”.

Non è a buon mercato: i prezzi vanno dai 6,99 dollari ai 33,99 dollari al mese, ma registra praticamente tutto, da chiamate, a messaggi di testo, a contatti, foto, video, social networking e anche la cronologia del browser. TopSpyApp può essere scaricata su Android, tuttavia non è disponibile nell’App Store.