La soluzione è raggiungere l’accesso a livello mondiale

1 Dicembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Con l’avvicinarsi della Giornata mondiale contro l’AIDS, che si celebrerà a livello globale il giorno 1 dicembre, ci viene ricordato che, nonostante ci sia stato un progresso nell’aumento dell’accesso per la cura e la prevenzione, oltre che per lo sviluppo di nuovi strumenti di prevenzione, il mondo non ha ancora un numero sufficiente di obiettivi stabiliti per fornire un accesso internazionale alla prevenzione, al trattamento e alla cura e per l’HIV e per l’AIDS prima del 2010. Quasi 5,5 milioni di persone, invece dei 9,5 milioni precedentemente stimati, hanno bisogno di una terapia antiretrovirale, ma non la stanno ancora ricevendo. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

International AIDS Vaccine InitiativeRachel Steinhardt, 212-847-1045rsteinhardt@iavi.org