LA SEC SVELA I SEGRETI DEI CONSULENTI FINANZIARI

26 Luglio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La Securities and Exchange Commission, l’organo di controllo della borsa americana, intende creare una banca dati con cui rendere nota al pubblico una serie di informazioni riguardanti le societa’ di brokeraggio.

Sebbene ci sia un moto di opposizione da parte degli oltre 8000 consulenti finanziari autorizzati a operare negli USA, la SEC prevede di rilasciare ai consumatori informazioni su istruzione, esperienza, problemi disciplinari e accuse nel campo lavorativo dei broker che insieme gestiscono un portafoglio di $18 trilioni e quelle sulle politiche d’investimento, conflitti d’interesse e tecniche di collocamento delle Ipo delle societa’ di consulenza.

Se la SEC riuscira’ nel suo intento, le agenzie governative otterranno un quadro completo dell’intera professione, mentre le societa’ avranno maggiori informazioni sulla concorrenza.

La nuova banca dati permetterebbe anche di effettuare la piu’ semplice registrazione utilizzando un singolo modulo federale, invece di sottoporre l’autorizzazione a ogni singolo stato dell’Unione.