La Polonia è di Komorowski

5 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Sarà Bronislaw Komorowski a guidare la Polonia nei prossimi anni, dopo la dolorosa scomparsa in un tragico incidente aereo nell’aprile scorso del presidente della Repubblica Lech Kaczynski, assieme ai vertici delle forze armate e a dodici parlamentari. Secondo i risultati ancora parziali ma abbastanza affidabili degli exit pool relativi al ballottaggio, il candidato del governo Komorowski è dato per vincitore con il 52,6% delle preferenze, mentre sembra non ci sia più nulla da fare per il gemello del presidente Lech, Jaroslaw Kaczynski che ha ottenuto invece il 47,4%. La vittoria di Komorowski potrebbe assicurare una maggiore governabilità del Paese, visto che presidenza e esecutivo saranno guidate dalla stessa forza politica. Komorowski ha così commentato il risultato: “i polacchi hanno ragione di essere orgogliosi perché oggi ha vinto la democrazia”.