La lista FORTUNE Global 500 conferma importanti scossoni nell’economia statunitense con il più

9 Luglio 2008, di Redazione Wall Street Italia

FORTUNE ha annunciato oggi che solo 153 compagnie statunitensi sono entrate nella FORTUNE Global list, il numero più basso degli ultimi dieci anni. Wal-Mart Stores ha mantenuto la posizione più elevata nella più recente lista FORTUNE Global 500 dopo un aumento di circa l’8% nelle entrate — rimanendo l’unico rivenditore fra i primi dieci. Wal-Mart è seguito da vicino in seconda posizione da Exxon Mobil (U.S.); alla posizione numero 3 — Royal Dutch Shell (Netherlands); alla posizione numero 318 Countrywide, recentemente acquisito da Bank of America che è al numero 352; entrambe sono scese di circa 70 posizioni.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

FORTUNE CommunicationsKaty Reitz, [email protected] CommunicationsTom Chiodo, [email protected]