LA FONDAZIONE EINAUDI E I MEDIA DIGITALI

4 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 4 mag – Un convegno sul file sharing, ovvero il download di prodotti multimediali da internet in maniera gratuita tramite i software per lo scambio di file (peer-to-peer), inaugura oggi le attività di ricerca dell’Osservatorio Libercom. Istituito dalla Fondazione Luigi Einaudi, l’Osservatorio su Libertà e Comunicazione (Libercom) ha come campo di studio i rapporti fra i diritti di libertà dell’individuo e le nuove forme della comunicazione, prevalentemente in relazione al sistema dei media digitali. Il meeting inaugurale dal titolo “I comportamenti di consumo di contenuti digitali in Italia. Il caso del file sharing” si svolge nella Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini”.