La flessibilità della materia prima fornisce un vantaggio competitivo significativo, sostiene i

20 Novembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

“Innovazione e integrazione risultanti in maggiore flessibilità della materia prima hanno fornito un vantaggio competitivo significativo per gli affari in campo chimico di ExxonMobil”, ha dichiarato oggi Steve Pryor – presidente di ExxonMobil Chemical Company – ai partecipanti all’ottavo Forum annuale di Gulf Petrochemicals and Chemicals Association Pryor ha evidenziato che il panorama della materia prima sta sempre cambiando, influenzato dalle tendenze e innovazioni all’interno dell’industria chimica, così come nei settori a monte e di raffinazione. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

ExxonMobil ChemicalMargaret Ross, 281-870-6607