La European Investment Bank investe €50 milioni nel secondo fondo Glennmont

9 Dicembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

Glennmont Partners (“Glennmont”), uno dei maggiori veicoli di infrastruttura dedicati all’energia pulita in Europa, si è aggiudicato per il suo secondo fondo un investimento da €50 milioni da parte della European Investment Bank. Si tratta dell’unico maggiore investimento in capitale destinato all’energia pulita realizzato quest’anno da EIB. L’investimento in energia pulita è fra i più importanti obiettivi di EIB, che opera a sostegno del traguardo della politica dichiarata dall’Unione Europea di tagli del 20% le emissioni di gas a effetto serra in Europa entro i prossimi sei anni. Negli ultimi anni, i prestiti annuali di EIB in questo settore sono cresciuti notevolmente, raggiungendo i €3,3 miliardi nel 2012. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Contatti per la stampaEIBwww.eib.org/pressRichard Willis, +352 621 555 758oppureUfficio stampa, +352 4379 21000press@eib.orgoppureGlennmont Partnerswww.glennmont.comJoost Bergsma, +44 (0) 203 675 0181/oppurePeter Dickson, +44 (0) 203 675 0184oppureTavistock CommunicationsMatt Ridsdale/Teresa Towner, +44 (0) 207 920 3150